La provincia di Frosinone, l'Azienda di promozione turistica di Frosinone e la Camera di Commercio hanno partecipato alla Bit (Borsa internazionale del turismo) in svolgimento alla Fiera di Milano. L'offerta turistica della nostra provincia e' stata illustrata all'interno dello spazio espositivo (700 metri quadrati) della Regione Lazio. Forte e' stata la presenza della Ciociaria alla Bit, la piu' importante del mondo. L'Azienda di promozione turistica della provincia ha presentato nel corso della conferenza stampa tenuta dall'assessore al Turismo, Luigi Ciaramelletti, la Carta degli incentivi per favorire la permanenza di turisti in Ciociaria. Alla presenza del dottor Francesco Lucchino, amministratore delegato della Cit International, la piu' importante Compagnia italiana di turismo, e' stato presentato il progetto" Ciociaria terra Mia": un pacchetto turistico che verra' promosso sui mercati internazionali e volto ad incentivare i ciociari sparsi per il mondo a tornare nel loro paese d'origine. Inoltre il presidente e il direttore dell'Apt, rispettivamente, Carlo Di Cosmo e Luigi Russo, hanno presentato sia la brochoure di "Ciociaria Expo'", che promuove le bellezze dei Comuni e degli enti che hanno aderito al progetto, sia il progetto "Ciociaria On Web" ed il folder che contiene la descrizione del sito istutuzionale dell'Azienda di promozione turistica. Hanno partecipato al Buy Italy (incontro tra operatori privati e Tour operator internazionali): Consorzio Citta' fortificate, Consorzio Turistico del Cassinate, Gemma Tours, Segneri Viaggi e Crociere, Tourist Romea Fiuggi, Tribuzio Agenzia, Argentina Hotel Fiuggi, Bristol Fiuggi, Casina dello Stadio Fiuggi, Hotel Italia Fiuggi, Silva Hotel Splendid, Universo Hotel. "La Bit ha evidenziato attraverso la presenza di tutti i paesi del mondo-afferma il presidente Di Cosmo-l'importanza sempre crescente del turismo che si accredita come la piu' importante industria e come il settore del futuro. In questa competizione la provincia di Frosinone deve assolutamente starci attraverso un'azione sinergica tesa alla creazione di un vero sistema turistico provinciale. Nuovi orizzonti si aprono al turismo e nuova occupazione, salvaguardia dell'ambiente e miglioramento della qualita' della vita".

TORNA A COMUNICATI STAMPA