Ciociaria Oggi
Mercoledi' 31 Gennaio 2001 "Turismo, quale risorsa?" di Alessandro Renna Camera di Commercio e Apt hanno siglato un protocollo d'intesa.
Adesso si passa alla fase progettuale. Apt e Camera di Commercio danno seguito al protocollo d'intesa siglato lo scorso 22 dicembre ed iniziano a tracciare un percorso che guarda con attenzione all'ideazione e la gestione di iniziative e di promozione turistica di tutto il territorio. Nei giorni scorsi c'e' stato un incontro tra i presidenti dei rispettivi Enti, Augusto Pigliacelli per la Camera di Commercio e Carlo Di Cosmo per l'APT, che e' stato utile proprio a disegnare le priorita' e le fasi attuative che di qui a breve verranno intraprese. Ora saranno redatti dei progetti che riguarderanno il settore promozionale ed editoriale che, una volta esaminati ed approvati dagli Organi istituzionali dei due Enti, saranno presentati alle Istituzioni, agli operatori del settore e all'opinione pubblica. Il risultato di questa sinergia verra' poi presentato alle Istituzioni, agli operatori del settore e all'opinione pubblica durante un apposito convegno durante il quale verra' rimarcata l'importanza del patrimonio turistico, storico, religioso, ambientale ed architettonico del nostro territorio che ancora non e' adeguatamente sfruttato. "Per la prima volta - hanno dichiarato Pigliacelli e Di Cosmo - si realizza una vera e propria sinergia di vere idee, proposte e soprattutto risorse finanziarie ed e' proprio mediante questo tipo di politica che si potra' riuscire a dare competitivita' al nostro territorio anche e soprattutto nel settore turistico. E' con soddisfazone che possiamo rimarcare che l'intesa raggiunta, che fa seguito al protocollo d'intesa siglato alla fine del 2000 puo' e deve rappresentare anche un momento di riflessione per tutti gli altri Enti ed associazioni che non guardano con attenzione all'importanza di lavorare in sinergia, d'Equipe per cercare di incrementare il trend dell'economia provinciale che purtroppo continua a segnare il passo un po' in tutti i settori produttivi". Il comparto turistico, cosi' come si nota esaminando i dati relativi al terzo trimestre del 2000 dell'Osservatorio Economico Congiunturale dello stesso Ente Camerale, dopo alcuni anni di staticita' accompagnati da dati poco confortanti sia per quel che riguarda il fatturato ottenuto sia dal punto di vista della capacita' del settore di creare posti lavoro, sembrava aver intrapreso una strada di crescita, almeno in riferimento all'andamento del fatturato, con delle sensibili differenze nel saldo tra imprese in aumento e in diminuzione, probabilmente dovuti ad un certo effetto trainante della concomitanza Giubilare. Ma questi segnali positivi, tuttavia, si sono parzialmente affievoliti durante il III trimestre del 2000, che ha evidenziato un momento di stagnazione per l'economia turistica dell'intera provincia. Il dato negativo, tuttavia, e' rappresentato da una sostanziale incapacita' del settore di creare occupazione, anche in questi momenti in cui il trend per le imprese sembra essere positivo.

TORNA A RASSEGNA STAMPA